Resta in contatto

News

Dattilo, Chianetta non si monta la testa: ‘Salvezza? Occorrono altri punti’

L’allenatore dei biancoverdi soddisfatto per il successo nel recupero contro il Licata: ‘Grande attaccamento e spirito di sacrificio’

Il Dattilo vede sempre più vicino il traguardo della salvezza, anche se, ancora, non c’è l’aritmetica. Il successo contro il Licata avvicina i biancoverdi alla permanenza in D, ma l’allenatore Chianetta non si monta la testa: ‘La salvezza si avvicina, ma non c’è ancora l’aritmetica e, fino ad allora, dovremo fare punti per salvarci’.

La gara con gli agrigentini era importante, perché rappresentava un’occasione proprio in chiave salvezza, ma la squadra vevani da un duro turno di campionato disputato domenica. ‘Avevamo qualcuno acciaccato da domenica, ma era fondamentale per noi non solo per la classifica, ma anche per l’aspetto mentale e i ragazzi hanno fatto una grande prestazione. Si è visto attaccamento, spirito di sacrificio’.

Il 3-5-2 sembra ormai il modulo giusto per finire il campionato. ‘Ci adatiamo in base all’avverario. L’avevamo studiato a Messina e quando ho pensato di riproporlo ne ho parlato ai ragazzi, trovando massima disponibilità’.

Nel prossimo impegno contro il San Luca ci saranno alcune assenze, da Giappone a Lupo. Ma Chianetta smorza subito: ‘Non è un problema, abbiamo sempre detto che abbiamo una rosa ampia’ e, poi, sembra quasi togliersi un ‘sassolino’ ricordando che oggi ha debuttato Canino, così anche la stampa sarà un po’ più serena, e ci sarà spazio per tutti’. Una precisazione dopo che trapanigranata.it aveva sottolineato come proprio Canino non avesse disputato neanche un minuto dopo il suo tesseramento.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da News