Resta in contatto

News

Pescara, contro il Trapani l’obiettivo è uscire dalla crisi

Domenica i granata alla Stadio Adriatico, con il nuovo tecnico Fabrizio Castori alla guida, andranno a giocarsi una partita importante, ma anche per gli abruzzesi che vedono allontanarsi il treno play-off

A Pescara ci si interroga sulla mini-serie nera dei biancazzurri con 2 punti nelle ultime quattro gare. Così su Metropolitan Magazine si approfondisce il tutto, tenendo a mente l’obiettivo grande stagionale, i play-off.

“I biancazzuri hanno conquistato solo 2 punti nelle ultime 4 giornate, frutto dei pareggi al limite della sfortuna con Cremonese e Venezia entrambi maturati al 90′ su situazione di vantaggio. Prima di questa striscia, eccetto l’ennesimo gol al 95′ che ha consegnato alla Juve Stabia i 3 punti, la squadra di Zauri viveva un momento di grazia: altisonante vittoria con il Benevento per 4-0 (unica squadra oggi ad aver fermato la capolista) oltre alle vittorie con Pisa ed Empoli che gli avevano permesso di portarsi ad appena 2 punti dal secondo posto”.

Nelle 16 giornate fin qui disputate, però, il Pescara nel complesso ha prodotto un buon risultato in termini statistici. I 21 punti conquistati – prosegue ancora Metropolitan Magazine – producono una media di 1.31 per match. Con 21 match ancora da disputare, questa media permette al Pescara di restare vicina alla zona playoff ad appena 2 lunghezze dal Pisa attualmente ottavo, e a soli 5 punti dal Frosinone terzo in classifica”.

Zauri dal canto suo può star sereno dal punto di vista realizzativo; il suo lavoro in fase offensiva ha prodotto i suoi buoni risultati, generando una media gol di tutto rispetto: sono 26 i gol realizzati in questo campionato, secondo attacco del torneo (miglior attacco prima dell’ultima giornata) con appena uno in meno rispetto alla capolista Benevento”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News