Resta in contatto

Approfondimenti

Il Trapani ritrova il suo passato

I liguri della Virtus Entella sono una squadra composta da un gran numero di ex granata. Si trovano in un momento di difficoltà con una sola vittoria nel 2020

La Virtus Entella è la formazione del campionato di serie B che i tifosi granata conoscono meglio. I liguri, neopromossi come i granata, infatti, vantano diverse persone che hanno scritto la storia calcistica dell’ultimo decennio del Trapani.

Una formazione in difficoltà in questo periodo di stagione, complice anche qualche infortunio che non ha fatto esprimere il miglior calcio del momento. L’Entella, dopo un avvio sensazionale, adesso si ritrova in una posizione di limbo: due punti è la distanza dai playoff, mentre quattro quella dai playout. I biancocelesti. proprio come il Trapani, nel 2020 ha vinto in una sola occasione: il 9 febbraio contro il Pescara per 2 a 0.

L’allenatore è Roberto Boscaglia. Il tecnico di Gela, dopo aver vinto i campionati d’Eccellenza con Alcamo e Nissa, ha scritto la storia del Trapani conquistando le promozioni dalla serie D alla serie B (la prima in assoluto della storia granata). Sei anni, due promozioni, un ripescaggio e duecentoundici panchine: sono questi i numeri di Boscaglia nella sua esperienza trapanese. La sua carriera poi è proseguita al Brescia e al Novara, prima dell’approdo all’Entella lo scorso anno con cui ha conquistato la promozione dalla serie C. Nel suo staff è presente anche Giacomo Filippi con il ruolo di viceallenatore. L’ex difensore è stato il capitano dei granata dal 2009 al 2013. Altra vecchia conoscenza trapanese è il preparatore atletico Marco Nastasi. 

La sfilza di ex prosegue anche nella composizione della rosa. L’ultimo ad approdare proprio da Trapani è il centrocampista trapanese di nascita Marco Toscano, alla sua prima esperienza in cadetteria. Sta faticando a trovare spazio il capitano della Virtus Entella Luca Nizzetto, a Trapani in due occasioni nell’ultimo decennio. In avanti non sta replicando i gol messi a segno in granata Matteo Mancosu. Il bomber sardo nella sua esperienza trapanese aveva conquistato i titoli di capocannoniere della Prima Divisione – Lega Pro e poi quello della serie B. Mancosu, però, finora ha realizzato solamente tre reti.

In quanto al modulo, la Virtus Entella ha giocato prevalentemente con il 4-3-1-2, modulo che dovrebbe essere confermato al “Provinciale”, ma ha anche alternato il 3-5-2.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti