Resta in contatto

News

Il Coronavirus cambia il calcio, si va verso le cinque sostituzioni

La FIFA ha già approvato la proposta fino alla fine del 2021, si attende l’ok dell’IFAB. Gli stop per i cambi saranno sempre tre in novanta minuti

Cinque possibili cambi per ogni partita. E’ la nuova proposta che la Fifa farà per un cambiamento temporaneo (fino al 31 dicembre 2021) della regola sulle sostituzioni, portandole da tre a cinque per far fronte al dispendio fisico imposto dalla ‘maratona’ di gare che saranno necessarie per portare a termine i vari campionati, se questi riprenderanno nonostante la pandemia di coronavirus. Ora ci dovrà essere il via libera dell’Ifab, unico organismo abilitato a modificare le regole.

“La sicurezza dei giocatori è una delle priorità della Fifa – è scritto in una nota diffusa dalla federazione mondiale -. A questo proposito, una delle preoccupazioni è che la frequenza delle partite possa aumentare il rischio di infortuni. Di fronte a ciò e di questa sfida unica da affrontare, quella della realizzazione delle competizioni d’accordo con i calendari previsti, la Fifa propone che venga permesso un maggior numero di sostituzioni”.

Ci sarebbe la possibilità di arrivare a sei cambi nel caso dei supplementari. Saranno utilizzabili sempre due finestre da due cambi e una da un cambio: l’ordine lo sceglierebbe l’allenatore. La scelta se applicare i cinque/sei cambi resterebbe a discrezione degli organizzatori dei vari tornei.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News