Resta in contatto

News

Trapani senza presidente: Pace rinuncia all’incarico

Il numero uno granata non ha partecipato alla riunione del pomeriggio. Oltre a lui assente il consigliere Paolo Giuliano. I due hanno presentato lettera di rinuncia all’incarico

Pace e Giuliano non partecipano al CdA e, così, non accettano l’incarico, con il Trapani che si ritrova senza presidente.

Le sorprese per il CdA erano attese e, alla fine, sono arrivate. All’ordine del giorno erano previsti l’approvazione del bilancio preventivo trimestrale da presentare in lega e l’accettazione delle nomine effettuate nei giorni scorsi da Alivision per il Consiglio d’Amministrazione e per il Collegio dei Sindaci del Trapani.

Non hanno preso parte alla riunione il presidente Pino Pace ed il consigliere Paolo Giuliano, entrambi anche assenti alla partita del pomeriggio e rinunciatari della nomina effettuata nei loro confronti. Le loro posizioni saranno ridiscusse martedì all’indomani della gara del Cosenza, quando si radunerà l’assemblea dei soci insieme al Consiglio d’Amministrazione.

Rinunce che fanno seguito a quella di Salvatore Castiglione, nominato in precedenza consigliere all’interno del Consiglio dei Sindaci, che nella serata di giovedì ha dichiarato la propria indisponibilità a ricoprire l’incarico proposto.

Da definire anche la posizione del consigliere delegato alla comunicazione e alle relazioni esterne Massimo Marino, che, per il momento, si è riservato nel comunicare la scelta: «Ogni amministratore – dichiara il consigliere – si prende la responsabilità delle proprie singole scelte. Cosi come, d’altronde, vale per la Proprietà. Davanti ai tifosi ed alla città. È nota la mia schiettezza e per tale motivo è inutile nascondere che l’assenza di oggi del Presidente Pace è sintomatica di alcune criticità emerse negli ultimi giorni. Per quanto mi riguarda, non posso che auspicare una ricompattezza del board – con l’ingresso di Lorenzo Petroni che sono certo darà entusiasmo e freschezza al nuovo CDA – per martedì, in sede assembleare, accettare le cariche societarie, superate le predette criticità, e stringersi intorno alla squadra in questo finale di stagione».

Hanno accettato l’incarico all’interno del Consiglio d’Amministrazione Lorenzo Petroni, che avrà la delega all’area sportiva, Monica Pretti, delegata alla gestione finanziaria ed i consiglieri Carlo Medaglia e Luigi Foffo.

Appare chiaro quindi la giornata di martedì sarà fondamentale per il futuro del Trapani. Il 30 verranno discusse le rinunce presentate da Pino Pace, Paolo Giuliano e la riserva di Massimo Marino.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Aio ope e mi li vinnoooo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Chi manata di buffuna…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma che banda di asciddricati cavemo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Tempistica perfetta

Altro da News