Trapani Granata
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Dattilo, la rivoluzione tattica paga a… metà

L’allenatore Chianetta ha cambiato modulo, passando dal 4-3-3 alla difesa a cinque, riuscendo ad imbrigliare i peloritani, ma solo nel primo tempo

‘Sapevamo che il Dattilo giocava con il 4-3-3, invece è sceso in campo con la difesa a 5 e all’inizio non riuscivamo a trovare gli spazi’.

Marco Ciardiello, allenatore in seconda dell’Acr Messina, spiega così la partita tra i trapapesi e la sua squadra. Un Dattilo che, quindi, ha sorpreso gli avversari. Almeno fino a quando i peloritani non hanno preso le misure ai biancoverdi, riuscendo a sbloccare poi il risultato. ‘E’ stata una partita difficilissima – ha spiegato nel dopopartita l’allenatore peloritano – contro un avversario che si è snaturato, cambiando atteggiamento tattico. Nel primo tempo siamo stati abbastanza in difficoltà e siamo anche stati bravissimi a non perdere la calma. La nostra vittoria è stata davvero meritata’.

Ancora silenzio, invece, per quanto riguarda il Dattilo. Per la seconda partita di fila, infatti, la società biancoverde ha preferito non portare nessun tesserato in sala stampa.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Granata in campo con il 4-2-3-1. Ampio il turnover per i trapanesi e prima da...
Le ampie rotazioni attese fra i granata possono portare i trapanesi a giocare con il...
L'allenatore Torrisi non ha convocato per la trasferta Palermo, Bova, Balla, il bomber Cocco, Crimi...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il futuro del tecnico viola sembra lontano da Firenze. Per lui si aprono le porte...
Il tecnico aveva preso il posto di Viali oggi chiamato a sostituire Caserta ...
Tifo granata