Resta in contatto

News

Trapani: adesso il direttore sportivo e l’allenatore

I primi passi del nuovo club saranno le scelte delle due figure che dovranno collaborare per la formazione della squadra che rappresenterà la città trapanese

Fatto il Trapani, bisogna fare i trapanesi. Prendiamo in prestito la citazione associata a Massimo D’Azeglio all’indomani dell’unione d’Italia per descrivere lo stato attuale del nuovo club granata.

Le fondamenta del sodalizio ci sono, con la proprietà reduce dall’esperienza del Dattilo, trasformato in Trapani. Adesso però vanno messi i primi tasselli. A partire dalle scelte del direttore sportivo e dell’allenatore.

Il ruolo di direttore sportivo del Dattilo era ricoperto da Giuseppe Scarcella. La permanenza adesso nel Trapani potrebbe essere assai vicina con il supporto di diverse figure che potrebbero aiutarlo nella scelta dei giocatori.

Manca l’ufficialità, ma mister Ignazio Chianetta non dovrebbe essere confermato. Il tecnico marsalese lascerebbe quindi il Dattilo dopo la promozione dall’Eccellenza alla serie D ed il raggiungimento della salvezza tranquilla con la squadra biancoverde, sfiorando i play-off.

Tempi di ricerca, ma anche di movimenti che verranno completati nei prossimi giorni. La preparazione alla nuova stagione di serie D è vicina: il campionato inizia il prossimo 19 settembre. Chiaro quindi che le prossime ore saranno decisive per l’ufficializzazione delle figure che avranno il compito di costruire il primo organico del nuovo Trapani.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Roberto
Roberto
13 giorni fa

Ora che si è formata questa grande società aspettiamo i colpi da grande club!! Forza

acaturro
acaturro
13 giorni fa
Reply to  Roberto

Per soddisfare la fame di grande calcio a Trapani ci sono Juveintemila.

Per una città che non produce nulla se non il sottovuoto, anche calcistico, squarciato da questo lampo di illuminismo espresso dal commento sopra, basta una dignitosa prima o seconda categoria.

Campioni del mondo del “non fare”, e della critica ad muzzum

impereur
impereur
13 giorni fa
Reply to  acaturro

sono d’accordo con te… a parte una cosa, non è vero che questa città non produce niente… si producono persone ignoranti e tu sei il capostipite.. vattene a fan…

Altro da News