Trapani Granata
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Trapani, il Provinciale per 99 anni e pronto per la serie A

La società granata è al lavoro per presentare il progetto di ampliamento dello stadio ed ampliarlo così entro il 2026 a 19.000 posti

Novantanove anni. Questi sono i termini di discussione per la concessione del diritto di superficie dello stadio Provinciale, di proprietà del Libero Consorzio Comunale di Trapani. L’impianto sportivo, attualmente, è stato assegnato fino al termine della stagione sportiva alla società granata, grazie ad una proroga di accordi precedentemente pattuiti e che danno così in godimento al Trapani la gestione della struttura.

Gli investimenti, però, della proprietà granata all’interno della infrastruttura, che ammonterebbero a circa 2 milioni di euro, sono visibili. Il progetto del patron Valerio Antonini infatti non si vuole fermare. Il numero uno granata vuole ampliare lo stadio Provinciale, portandolo da una capienza di 7787 spettatori a 19.000 posti. Gli studi al riguardo vanno avanti da mesi ed il progetto sembra in via di definizione per completare i lavori entro il 2026 e quindi avere pronto lo stadio anche in serie A. Un aumento netto della capienza, spinta dall’ambizione del Trapani e del suo presidente Valerio Antonini, che consentirebbe alla città di Trapani di ospitare anche partite della serie A, che richiede tra i requisiti uno stadio di almeno 12.000 posti.

Ecco quindi che prende piede l’ipotesi di assegnazione del diritto di superficie dello stadio Provinciale per 99 anni, come accade in parecchie piazze italiane. Quello di Trapani, infatti, non si tratterebbe di un caso unico in Italia: nel 2013 a Udine è stato assegnato e ristrutturato lo stadio Friuli, mentre nel 2019 a Cremona lo stadio Zini. Anche Milan e Inter gestiscono San Siro per il prossimo secolo, rimanendo vigili anche nella possibilità di costruire nuove strutture, con il supporto del Comune di Milano. A Napoli, De Laurentiis è al lavoro da mesi con il Comune partenopeo per il Diego Armando Maradona, per ampliare così la struttura dagli attuali 55.000 posti e gestirlo per i prossimi 99 anni.

A confermare a trapanigranata.it, la possibilità di ottenere il Provinciale per 99 anni è il presidente Valerio Antonini, che afferma: «Sto apprezzando tantissimo gli sforzi del Libero Consorzio Comunale e della nuova commissaria per arrivare ad un accordo nel rispetto e guadagno di tutti. In caso di raggiungimento di un accordo, si partirebbe subito con il progetto di ampliamento dello stadio da realizzare e completare entro il 2026 per portarlo a 19 mila posti, per la maggior parte coperti».

Un’idea ed un progetto che porterebbero benefici al Libero Consorzio Comunale di Trapani. Il Provinciale verrebbe totalmente ristrutturato, grazie all’impegno del Trapani, che si accollerebbe tutte le spese di ristrutturazione e di gestione, dando così al territorio una struttura nuova e di vanto. L’ambizione di scalare nei massimi livelli del calcio italiano, inoltre, porterebbe un indotto economico importante e non solo in termini sportivi, considerando anche la possibilità di crescita del turismo nel trapanese.

Subscribe
Notificami
guest

27 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'attaccante torna tra i convocati dopo aver saltato la semifinale di andata di Coppa Italia...
Dal confronto al miglioramento. Il tecnico granata non vuole fermare le ambizioni dei suoi giocatori...
L'allenatore granata presenta la sfida contro l'Igea Virtus. Una gara che può essere condizionata dal...

Dal Network

L'allenatore viola ha concesso una lunga intervista ad Alfredo Pedullà di Sportitalia, ripercorrendo per intero...
Il tecnico sembra aver perso di vista la situazione, lasciano forti dubbi le sue scelte...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Tifo granata