Trapani Granata
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Colombatto, l’argentino che fece innamorare Trapani

Fu uno dei migliori nella stagione 2016-17, quella che si concluse con la retrocessione in serie C. Adesso gioca in Portogallo, nel Famalicao

Una sola stagione a Trapani. Ma gli basta per dimostrare le sue grandi doti e, se alla fine i granata sono retrocessi in C, è anche perché sul finire della stagione viene convocato nella nazionale Under 20 dell’Argentina, saltando le ultime due gare. Quelle decisive per accedere almeno ai play-out.

Santiago Colombatto, nato il 17 gennaio 1997, ha militato nel Trapani nella stagione 2016-17, quella successiva alla finale play-off per la promozione in B. Un torneo cominciato con Cosmi in panchina e finito con Calori e la retrocessione.

Arriva in prestito dal Cagliari e colleziona 30 presenze senza segnare gol, ma fornendo tre assist ai compagni di squadra. Terminata quell’esperienza, rientra a Cagliari, ma con i rossoblù non gioca e, allora, va in prestito prima al Perugia e poi al Verona. Prosegue la sua carriera in Belgio, al VV Sint-Truiden, formazione che milita nella Jupiter Pro League, l’equivalente della serie A italiana, quindi, passa al Leon, in Messico, vincendo il titolo di Apertura e guadagnandosi l’accesso alla Liga de Campeones della Concacaf, l’equivalente della Champions europea, prima di approdare al Famalicao, società che milita nella serie A portoghese e, quest’anno, al Real Oviedo, nella serie B spagnola.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Tre stagioni in granata, ma soltanto una presenza per il calciatore lombardo: 21 minuti a...
Il portiere brasiliano era arrivato in prestito dal Verona nel 2015-16, quando i granata dopo...
La sua è una lunghissima militanza in granata: dalla Berretti alla prima squadra, dalla D...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Il futuro del tecnico viola sembra lontano da Firenze. Per lui si aprono le porte...
Il tecnico aveva preso il posto di Viali oggi chiamato a sostituire Caserta ...
Tifo granata